Storia, natura, cielo.
Il cuore del Veneto è qui.

La Villa

Appena fuori dal centro storico di Bassano del Grappa, protetta dalla prima cinta delle prealpi venete, sorge Villa Lovi.

 

Le sue origini risalgono al ‘600, quando la nobile famiglia veneziana dei Brocchi Colonna scelse le dolci colline ai piedi del monte Castellano e all’ombra del massiccio del Grappa per costruire una residenza di pregio, dove trascorrere fresche estati al riparo dalla frenesia della vita di città.

 

Il tempo non ha scalfito il fascino di questo gioiello, amato a tal punto che la famiglia non ha mai pensato di privarsene, arrivando ad abitarlo di generazione in generazione fino ai nostri giorni.

 

Oggi le fanno da cornice uliveti e vigneti, rara testimonianza della presenza dell’uomo in un pendio dominato da boschi di noccioli e castagni selvatici. Un luogo dove è bello perdersi e giocare a ritrovarsi, anche solo con lo sguardo.

Ogni stagione è bella da vivere nella dimora

storica di Villa Lovi.

Guest House

L’ala sud-ovest di Villa Lovi, eretta nella prima metà del secolo scorso, è oggi dimora di prestigio per ospiti alla ricerca di un’oasi di tranquillità e natura, pur al centro di una terra dove non si smette mai di respirare storia e cultura. Perché in fondo questa è la vera magia del Veneto.

 

Riqualificata e dotata dei migliori comfort, la luminosa e accogliente struttura non ha perso lo stile unico del nobile contesto che la circonda. Al contrario lo ho fatto suo, riuscendo addirittura ad esaltarlo attraverso una cura sapiente dei dettagli. I tratti rustici della casa di campagna veneta si mescolano così a quadri antichi, drappeggi e pezzi di mobilio d’epoca, preziose testimonianze della ricca collezione di famiglia.